1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Fatturazione elettronica

A partire dal 31 marzo 2015,  in ottemperanza alla legge n. 244 del 24 dicembre 2007 e al D.L. n. 66/2014, convertito con modificazioni dalla legge 23 giugno 2014 n. 89, decorre l'obbligo di fatturazione elettronica nei rapporti con la Pubblica Amministrazione.
Con il  decreto ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 e i relativi allegati, reperibili sul sito fatturapa.gov.it, sono state definite le modalitā di formazione, emissione e trasmissione  della fattura elettronica nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni.

In conformitā alle disposizioni vigenti, questo Ente ha provveduto all'identificazione degli uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche, scaricabili in allegato al fondo della pagina, e a pubblicarli sul sito dell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni. Ogni ufficio destinatario di fatturazione elettronica č contraddistinto da un Codice Univoco che deve essere obbligatoriamente indicato nel tracciato della fattura elettronica nella sezione 1.1.4.

Le fatture devono inoltre necessariamente riportare, se valorizzati, il Codice Identificativo di Gara (CIG) e l'eventuale Codice Unico di Progetto (CUP) comunicati dall'Amministrazione al fornitore. La mancata indicazione di detti codici impedisce all'ente di procedere al pagamento delle fatture.

Si ricorda inoltre che nella fattura elettronica, devono essere indicati i seguenti elementi OBBLIGATORI:

 
  • termini di  pagamento nel blocco 2.4.2.5
  • impegno di spesa comunicato dall'Amministrazione: nella sezione 2.2.1.16.1 occorre indicare "impegno" e nella sezione 2.2.1.16.2 indicare il numero di impegno nel formato comunicato.
 
 

Si segnala che a supporto degli operatori economici il Ministero dell' Economia e delle Finanze fornisce servizi e strumenti informatici per la generazione, trasmissione e conservazione delle fatture nel formato previsto dal Sistema di Interscambio (art. 4, c. 1, DM 55/2013): Tali servizi sono disponibili gratuitamente per le PMI abilitate al MEPA sul sito www.acquistinretepa.it. Assistenza ed informazioni al numero verde 800 906 227.
Sul sito AgID (http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/fatturazione-elettronica) sono inoltre fornite indicazioni "per il supporto per lo sviluppo di strumenti informatici "open source" per la fatturazione eletronica" (art. 4, c. 2, DM 55/2013). In particolare č liberamente scaricabile il "Modulo di Fatturazione attiva" reso disponibile dalla Regione Lazio all'indirizzo http://www.laitspa.it/laitweb/?vw=contenuto&id=41&idc=39