Città di Moncalieri - Vai alla pagina iniziale
Città di Moncalieri - Testata per la stampa
Città di Moncalieri - Testata per la stampa

Posta Elettronica Certificata

 

La casella di PEC - Posta Elettronica Certificata - del Comune di Moncalieri, inserita, ai sensi della legge, nell'INDICE della PA reperibile all'indirizzo http://www.indicepa.gov.it/ è la seguente:

protocollo@cert.comune.moncalieri.to.it

La PEC, ovvero la Posta Elettronica Certificata, è un sistema di trasmissione elettronica che fornisce la certezza, tramite ricevuta informatica con valore legale, dell'invio e della consegna dei messaggi e-mail e, dunque, della trasmissione di documenti informatici.

"Certificare" l'invio e la ricezione significa, dunque, fornire al mittente, da parte del suo gestore di posta, una ricevuta che costituisce prova legale dell'avvenuta spedizione del messaggio e dell'eventuale allegata documentazione. Allo stesso modo, quando il messaggio perviene al destinatario, il gestore invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna con precisa indicazione temporale.

Un messaggio inviato attraverso una casella di Posta Elettronica Certificata ha lo stesso valore attribuito ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, ed inoltre, utilizzando la trasmissione attraverso PEC, l'utente ha la certezza dell'integrità del testo del messaggio nel passaggio dalla casella PEC mittente alla casella PEC ricevente. Si evidenzia però che la Posta Elettronica Certificata assume valore legale solo se anche il mittente invia il messaggio da una casella certificata.

Le e-mail, cioè i messaggi di posta elettronica non certificata, per generiche richieste di informazioni e comunicazioni varie vanno indirizzate non alla casella istituzionale di posta certificata del Comune, ma all'indirizzo e-mail dell'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) urp@comune.moncalieri.to.it

 
 
 

ATTENZIONE:

- solo l'indirizzo di posta elettronica con la sigla "CERT" è da considerarsi ufficiale con valore legale;
- solo i messaggi spediti da una casella di PEC ad una casella di PEC hanno valore di raccomandata con ricevuta di ritorno, mentre non hanno tale valore i messaggi spediti ad una casella di PEC tramite posta elettronica non certificata (semplice e-mail).

 
 
 

Requisiti di ricevibilità del messaggi indirizzati alle caselle di PEC del comune di Moncalieri

Verranno accettate, in conformità alle normativa vigente, le seguenti tipologie di comunicazione:

 

             - le firme si riferiscano a file nei formati sopra indicati 
             - le firme e le marche temporali siano embedded e non detached (il file firmato e la firma 
               devono essere contenuti in un'unica busta-file)
             - le firme siano valide al momento della ricezione da parte del Comune di Moncalieri

 

            - un privato che debba trasmettere 3 domande per la sua partecipazione a 3 diversi concorsi, 
              dovrà inviare 3 messaggi PEC distinti, uno per ogni domanda di concorso; 
           - una ditta che debba inviare 5 fatture, dovrà inviare 5 messaggi PEC distinti, uno per ogni fattura.

 

Il mittente dovrà indicare, nell'oggetto del messaggio di posta elettronica, o all'inizio del messaggio, l'ufficio destinatario competente per materia.

 
 
 

Normativa principale di riferimento

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito