1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE

 

L'assegno per il nucleo familiare è una misura di contrasto alla povertà volta ad aiutare le famiglie numerose nelle quali vi siano almeno tre figli minorenni. Il diritto all'assegno decorre dal 1° gennaio dell'anno in cui si verifica la presenza di tre figli minori all'interno della famiglia anagrafica del richiedente , salvo che il predetto requisito si sia verificato successivamente. In quest'ultimo caso il diritto decorre dal 1° giorno del mese in cui il requisito si è verificato.   

 
DESTINATARI

Il genitore naturale e/o preadottivo di almeno tre minori che risultano iscritti nello stato di famiglia ed effettivamente conviventi.
Il nucleo familiare del/della richiedente non deve disporre di risorse economiche superiore ad una soglia ISE stabilita annualmente dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Il requisito della situazione economica del nucleo familiare deve essere posseduto al momento della domanda.

 
REQUISITI DI CITTADINANZA
  • Cittadine italiane        
  • Cittadine UE
  • Cittadini/lavoratori di Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia, e suoi famigliari (Accordi Euromediterranei)
  • Cittadine extra-UE, se in possesso di:
  • Status rifugiato/asilo politico, protezione sussidiaria, o se ne è in possesso il coniuge (art. 27, __D.Lgs.__ n. 251/2007)
  • Carta di soggiorno (art. 9 __D.Lgs.__ n. 286/1998)
  • Carta di soggiorno per famigliari di cittadino UE (artt. 10 e 17, __D.Lgs.__ n. 30/2007)
  • Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (__D.Lgs.__ n. 3/2007)
  • Permesso unico di lavoro (Direttiva 2011/98/UE; Regolamento UE n. 883/2004; sentenza Corte di Giustizia UE C-449/16; ordinanza Tribunale di Torino, sezione lavoro, n. 2952/2019)
 
MODALITÀ

Le domande devono essere presentate perentoriamente entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per il quale è richiesto il beneficio presso l'ufficio ISEE (ad esempio: per ottenere gli assegni relativi all'anno 2019, il richiedente deve presentare la domanda entro il 31/01/2020).
Alla domanda occorrerà allegare il certificato ISEE.
Il pagamento sarà effettuato dall'Inps con cadenza semestrale posticipata tramite assegno inviato al domicilio del richiedente o tramite accredito in conto corrente bancario (in questo caso occorre indicare il codice IBAN).
L'importo dell'assegno viene stabilito ogni anno dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali tramite pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
Si ricorda che l'assegno per il nucleo familiare è cumulabile con l'assegno di maternità e che entrambi non costituiscono reddito ai fini fiscali e previdenziale