1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Genialità e universalità di Leonardo da Vinci tra arte scienza e collezionismo

locandina evento

LEONARDO E LO SGUARDO VERSO IL CIELO: LA VISIONE COSMOLOGICA DI LEONARDO DA VINCI - Lunedý 4 novembre ore 17

A cura dell'Associazione culturale Kores
Con Alba Zanini - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e Associazione Kores

In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, l'Associazione culturale K˛res organizza presso la Biblioteca A.Arduino di Moncalieri un ciclo di conferenze e una mostra temporanea, volte ad illustrare alcuni aspetti inediti dell'opera del genio universale e delle vicende legate al collezionismo dei suoi scritti.

L'interesse di Leonardo per gli studi astronomici risale agli anni della giovinezza a Firenze e alla sua frequentazione di illustri astronomi quali Paolo Dal Pozzo Toscanelli, Giovanni Boniscontri, Lorenzo della Volpaia. I suoi studi sui movimenti reciproci della terra, della luna e del sole, presenti soprattutto nel Codice Atlantico e nel Codice Foster, rivelano intuizioni che anticipano dialmeno un secolo le scoperte di Galileo e che testimoniano una indipendenza di giudizio ed una libertÓ di pensiero non condizionate dalla rigida cultura aristotelico-tolemaica ancora dominante nel '500. Il tema astronomico e cosmologico negli scritti di Leonardo Ŕ ancora poco studiato, pur essendo un tema dominante nei suoi studi sulla natura .


Ingresso libero