1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Progetto "Vite in gioco"

 

Quattro Comuni, accompagnati dall'Asl To5, uniti per combattere il gioco d'azzardo patologico.
Questo il progetto "Vite in gioco", realizzato dal Comune di Chieri, Moncalieri, Carmagnola e Nichelino, con il sostegno del SerD dell'Asl To5: una linea telefonica ed uno sportello informativo itinerante, con sedi nei quattro Comuni interessati, a supporto di tutte le vittime della ludopatia. Lo sportello offre consulenza economico-finanziaria ed un servizio di accompagnamento, anche legale, a tutte quelle persone che soffrono le conseguenze del gioco d'azzardo patologico. I principali destinatari dello sportello sono infatti, oltre alle persone malate di ludopatia, soprattutto le loro famiglie, ovvero quelle che si potrebbero definire "le vittime indirette".
Oltre allo sportello, il progetto mette a disposizione una linea telefonica dedicata, raggiungibile al numero 331/4039678, attiva dal lunedý al sabato, dalle 13 alle 14.