1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Altri contenuti - Accesso Civico "Semplice"

L'art. 5 del D. Lgs n. 33/2013, così come modificato dall'art. 6 del __D.Lgs.__ 97/2016,  evidenzia l'obbligo in capo alle pubbliche amministrazioni di pubblicare documenti, informazioni o dati e il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.
 
La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente non deve essere motivata, è gratuita e va presentata al Responsabile della prevenzione delle corruzioni e della trasparenza (RPCT)  dell'amministrazione obbligata alla pubblicazione di cui al D.Lgs n. 33/2013.
 
L'amministrazione, entro 30 giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto. Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, l'amministrazione indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

Modalità di presentazione

Le istanze di accesso vanno presentate alla casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) istituzionale della Città di Moncalieri protocollo@cert.comune.moncalieri.to.it secondo le modalità di cui all'art. 65 D. Lgs. 82/2005 e s.m.i. e saranno da ritenersi valide se:

  1. sottoscritte mediante la firma digitale o la firma elettronica qualificata il cui certificato è rilasciato da un certificatore qualificato;  
  2. l'istante o il dichiarante è identificato attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), nonché la carta d'identità o elettronica o la carta nazionale dei servizi;  
  3. sottoscritte di proprio pugno e presentate unitamente a copia del documento d'identità;  
  4. trasmesse dall'istante o dal dichiarante mediante la propria casella di posta elettronica certificata purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate da un soggetto abilitato al rilascio di casella di posta elettronica certificata identificazione del titolare, anche per via telematica secondo modalità definite con regole tecniche adottate ai sensi dell'art. 71 del Codice dell'Amministrazione Digitale, e ciò sia attestato dal gestore del sistema nel messaggio o in un suo allegato

Si allega facsimile di modello di richiesta di accesso civico "semplice".  

 
 

Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all'articolo 2, comma 9-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, che, verificata la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede ai sensi del comma 3.    

La richiesta di accesso civico comporta, da parte del responsabile della trasparenza, l'obbligo di segnalazione di cui all'art. 43, comma 5 del __D.Lgs.__ n. 33/2013.

 
 
 

Responsabile della trasparenza

Segretario Generale - Dott.ssa Donatella Mazzone
tel. 011/64.01.369 -  indirizzo di posta elettronica:  protocollo@cert.comune.moncalieri.to.it  
individuato con Decreto Sindacale n. 32 del 26 settembre 2013.

 
 
 
 
 

Potere sostitutivo in caso di inerzia

INDIVIDUAZIONE SOGGETTO COMPETENTE (ART. 2 LEGGE 241/90 COME MODIFICATO DALL'ART. 1 DEL D.L. 5/2012 CONVERTITO IN LEGGE N. 35/2012).

Contro la mancata o la tardiva emanazione del provvedimento finale da parte dell'amministrazione, il cittadino può richiedere l'intervento del soggetto cui è stato attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia.

La Giunta Comunale, con propria deliberazione n. 332 del 26/09/2013, ha individuato il Segretario Generale, dott.ssa Donatella Mazzzone, quale soggetto titolare del potere sostitutivo nei confronti del funzionario che non abbia concluso nei termini di legge il procedimento per inerzia o ritardo. 

L'esercizio del potere sostitutivo, con il riconoscimento della conseguente responsabilità disciplinare, amministrativa e contabile in capo al soggetto inadempiente, deve comunque essere sollecitato dal cittadino, con una richiesta indirizzata al Segretario Generale, il quale, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluderà il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario.  

Il titolare del potere sostitutivo è il Segretario Generale, Dott.ssa Donatella Mazzone. Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere compilate su apposito modulo e inoltrate via PEC al seguente indirizzo di posta elettronica: protocollo@cert.comune.moncalieri.to.it o in alternativa al seguente numero di fax: 011.641246.
 

 
 

A fronte dell'inerzia da parte del RPCT o del titolare del potere sostitutivo, il richiedente, ai fini della tutela del proprio diritto, può proporre ricorso al Tribunale amministrativo regionale ai sensi dell'art. 116 del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104.

 

Documentazione

 
 
 
Pagina aggiornata al 30/04/2018