1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

TASI - acconto 2017

La TASI Ŕ il tributo istituito dalla L. 27/12/2013 n. 147 (Legge di stabilitÓ per l'anno 2014) destinato a finanziare i seguenti servizi indivisibili di pubblica utilitÓ:

  • SICUREZZA PUBBLICA E VIGILANZA (escluse spese finanziate con proventi violazioni codice della strada ed altre entrate specifiche)
  • VIABILITA' (escluse spese finanziate con proventi violazioni codice della strada, o altre entrate specifiche)
  • SPESE PER ILLUMINAZIONE PUBBLICA 
  • PROTEZIONE CIVILE 
  • TRASPORTO PUBBLICO LOCALE (escluse spese finanziate con proventi parcheggi e contributi regionali)
  • SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI
  • TUTELA DEL TERRITORIO E DELL'AMBIENTE (escluse spese finanziate con entrate specifiche)
  • SERVIZI CIMITERIALI

L'importo della TASI viene calcolato in base alla rendita dell'abitazione principale e la relativa pertinenza.
La legge di stabilitÓ 2016 ha escluso dal pagamento della TASI le unitÓ immobiliari destinate ad abitazione principale se in categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e relative pertinenze e le fattispecie ad essa equiparate (art.1 comma 14 legge 208/2015).
Per l'anno 2017, come evidenziato dalla tabella delle aliquote, la TASI Ŕ dovuta per:

  • i fabbricati costruiti e destinati dalle imprese costruttrici alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (beni merce);
  • i fabbricati rurali ad uso strumentale.
 
 
 

Calcolo

 
 

 
 
 

Aliquote

 
 
N.
CASISTICA DEGLI IMMOBILI
ALIQUOTA (per mille)
1
UnitÓ abitativa adibita ad abitazione principale se in categoria A2/A3/A4/A5/A6/A7 e relative pertinenze (una sola per ciascuna categoria catastale C2/C6/C7) nella quale il possessore ed il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente
ESENTE
2
UnitÓ abitativa adibita ad abitazione principale posseduta a titolo di proprietÓ o usufrutto da anziani o disabili che acquistano la residenza anagrafica presso istituti di cura o sanitari a seguito di ricovero permanente a condizione che non sia locata
ESENTE
3
UnitÓ abitativa adibita ad abitazione principale appartenente alle cooperative edilizie a proprietÓ indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari
ESENTE
4
UnitÓ abitativa adibita ad abitazione principale destinata ad alloggio sociale come definito dalle vigenti disposizioni
ESENTE
5
UnitÓ abitativa adibita ad abitazione principale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale,annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio
ESENTE
6
UnitÓ abitativa adibita ad abitazione principale posseduta, e non concessa in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonchÚ dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica
ESENTE
7
Fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (beni merce)
2,5
8
Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui al comma 8 dell'articolo 13 del decreto-legge n. 201 del 2011
1
9
Tutti gli altri fabbricati, aree fabbricabili, terreni agricoli, non indicati nei punti precedenti
0
 
 
 
 

Base imponibile

La base imponibile per il calcolo della TASI Ŕ la medesima dell'IMU, pertanto occorre rivalutare del 5% la rendita catastale dell'immobile e moltiplicare per il coefficiente che varia in base al tipo di immobile (es. 160 per le abitazioni).
 
ATTENZIONE
I moltiplicatori da applicare per il 2017 sono:

CATEGORIA
DESCRIZIONE
MOLTIPLICATORE
A (da A1 a A9)
Immobili adibiti ad abitazione
160
C2 - C6- C7
Magazzini - Box - Tettoie
160
B - C3 - C4 - C5
Collegi - Scuole - Cappelle - Laboratori Artigiani - Fabbricati e locali per esercizi sportivi -
140
A10 - D5
Uffici - Banche ed Assicurazioni
80
D (tranne D5)
Capannoni industriali - Alberghi - Teatri - Altri fabbricati commerciali
65
C1
Negozi
55
-
Terreni agricoli
135
-
Terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti
75
 
 
 
 
 
 

Modalità di pagamento

Il contribuente deve provvedere direttamente al versamento in autoliquidazione, utilizzando il modello F24, indicando il codice comune F335 e i seguenti codici tributo:

3959  per i fabbricati rurali ad uso strumentali
3961  per i beni merce

 
 
 

Scadenze

L'acconto TASI dovrÓ essere corrisposto entro il 16 GIUGNO 2017

 
 
 

Dichiarazioni

Ai fini della dichiarazione relativa alla TASI si applicano le disposizioni concernenti la presentazione della dichiarazione dell'IMU (termine di presentazione 30 giugno 2018).

Tutti i possessori di immobili soggetti alla TASI che non hanno presentato nel tempo una valida dichiarazione ICI o IMU, ovvero la cui dichiarazione non contiene tutti gli elementi necessari per applicare il tributo, sono tenuti a presentare la dichiarazione TASI nel termine sopra indicato.

 
 
 

Modulistica

 
 
 
 

Per informazioni

Ufficio Tributi - Vicolo A. Cotta 2- Moncalieri
tel 011/6401239 - 303 - 336 - 337 - 379 - 380
Orari apertura pubblico: dal lunedý al venerdi' 8.30 - 12.15 - Lunedý e mercoledý 14.30 - 16.00