1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Disposizioni operative per repressione delle violazioni alle norme per le costruzioni in zone sismiche

 


Disposizioni operative per lo svolgimento delle funzioni connesse alle attivitÓ di repressione delle violazioni delle norme per le costruzioni in zone sismiche di cui al capo IV della parte II del D.P.R. n. 380/2001 e dall'allegato B alla D.G.R. 65-7656 del 21 maggio 2014.

A seguito delle nuove disposizioni operative di cui alla nota RPClass. 13.30.20/45 del 06.02.2018, emessa dalla Direzione Opere Pubbliche, Difesa del Suolo, Montagna, Foreste, Protezione Civile, Trasporti e Logistica della Regione Piemonte per lo svolgimento delle funzioni connesse alle attivitÓ di repressione delle violazioni sulle norme per le costruzioni in zone sismiche (c.d. sanatorie delle opere strutturali), di cui al capo IV della parte II del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i. e della D.G.R. 65-7656 del 21/05/2014, nella succitata nota si specificano le attivitÓ volte alla regolarizzazione delle attivitÓ edilizie con interessamento delle opere strutturali, fornendo puntuali riferimenti temporali in merito alle sostanziali modifiche delle competenze in capo agli Uffici Tecnici Regionali ed ai Comuni, anche a seguito dell'aggiornamento della classificazione sismica regionale, indicando le procedure che si dovranno seguire a seconda dell'epoca di realizzazione dell'abuso edilizio anche in caso di particolari eccezioni.

Si invitano i professionisti e gli operatori del settore a prendere visione dei contenuti di quanto indicato, rammentando che in merito alle specifiche tecniche/scientifiche, si rimanda alle competenze degli uffici regionali preposti.