1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

CERTIFICAZIONE ANAGRAFICA

 

Descrizione

I certificati anagrafici riportano i dati registrati negli archivi dell'anagrafe della popolazione per ogni cittadino residente.
I principali certificati rilasciati dall'ufficio anagrafe  sono:

stato di famiglia

residenza

cittadinanza italiana

stato libero

vedovanza

esistenza in vita

cumulativo: Ŕ un certificato che riproduce su un unico documento pi¨ dati anagrafici, ognuno dei quali Ŕ normalmente oggetto di un unico certificato. I certificati cumulativi rilasciati da questa anagrafe sono: famiglia/residenza, famiglia/residenza/cittadinanza; residenza/cittadinanza/stato libero, vedovanza/esistenza in vita.

storico: certifica una situazione anagrafica ad un certa data passata o in un certo intervallo di tempo (da... a...).

certificati A.I.R.E.: riportano l'indirizzo e la situazione anagrafica all'estero risultante in quel momento agli atti, depositati presso il comune. Per documentare le vicende anagrafiche avvenute nel periodo di residenza nel comune, verranno rilasciati idonei certificati storici.

 

Destinatari

Cittadini residenti e AIRE; Per i certificati storici anche cittadini non pi¨ residenti nel territorio del comune.

 

Modalità

I certificati si richiedono:

presentandosi direttamente allo sportello, muniti della marca da bollo in corso di validitÓ


inoltrando apposita richiesta scritta attraverso il servizio postale, allegando busta affrancata ed indirizzata per la risposta, marca da bollo  ed relativa in moneta per diritti di segreteria, per ciascun certificato richiesto;

Le agenzie che operano per conto di pubbliche amministrazioni hanno l'obbligo, ad ogni richiesta, di allegare l'atto amministrativo con il quale Ŕ stato conferito l'incarico.
Chi richiede un certificato, anche non a proprio nome, deve presentarsi agli sportelli sempre munito di un documento di riconoscimento valido.

 

Documentazione/modulistica


 

Costi e modalità di pagamento

Marca da bollo da € 16,00 ed € 0,52 per diritti di segreteria, per ciascun certificato richiesto.
 
In caso di esenzione dall'imposta di bollo (vedi Tab. B allegata al D.P.R. n.642/1972), € 0,26 per ogni certificato; in questo caso il richiedente dovrÓ dichiarare specificatamente l'uso per il quale viene richiesto il certificato che verrÓ stampato in calce allo stesso.
 
Per i certificati storici :
Euro 5,16 di diritti di segreteria per ogni individuo che compare sul certificato oltre a una marca da bollo in corso di validitÓ.
Euro 5,16 di diritti di segreteria per ogni individuo che compare sul certificato e nessuna marca da bollo esclusivamente per i casi specifici per i quali la legge prevede l'esenzione dalla marca da bollo (vedi Tab. B allegata al D.P.R. n.642/1972).
 

 

Informazioni e scadenze

I certificati anagrafici hanno normalmente validitÓ di 6 mesi. I certificati anagrafici attestanti stati e fatti personali non soggetti a modificazioni hanno validitÓ illimitata.
A partire dal 1░ Gennaio 2012,ai sensi della Legge 12 Novembre 2011 n. 183, Ŕ vietata la presentazione di certificati agli Organi della Pubblica Amministrazione
(INPS, Agenzia Entrate, scuole, ecc..) e ai privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.).

Tali Enti, infatti, devono acquisire d'ufficio le informazioni che il cittadino autocertifica su apposito modulo.
In molti casi il certificato pu˛ essere sostituito dall'autocertificazione