1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Autorizzazione paesaggistica

Descrizione
E' il procedimento necessario ai fini di ottenere il Permesso di Costruire o di procedere con la Segnalazione Certificata di Inizio Attività o con ogni altro tipo di intervento edilizio che possa modificare lo stato dei luoghi in aree sottoposte a vincoli di tutela paesaggistica. L'autorizzazione paesaggistica deve essere ottenuta a cura dell'interessato presentando idonea istanza prima di iniziare il procedimento edilizio del caso, oppure contestualmente allo stesso.

Come fare
Scaricare il modello oppure richiederne copia allo Sportello Unico per l'Edilizia e compilarlo in tutte le sue parti, allegare la documentazione richiesta.

Dove e quando
Va depositato al protocollo dell'ufficio nei giorni ed orari di apertura al pubblico, oppure va spedito mezzo posta ordinaria e verrà inoltrato automaticamente allo Sportello Unico per l'Edilizia.

Tempistiche
Il procedimento ordinario è così configurato: Entro quaranta giorni dalla ricezione dell'istanza, l'Amministrazione, verificata la completezza della documentazione presentata, la sottopone all'esame della Commissione locale del paesaggio e la invia in Soprintendenza, dandone comunicazione all'interessato. Il soprintendente rende il parere entro il termine di quarantacinque giorni dalla ricezione degli atti. Entro venti giorni dalla ricezione del parere, l'amministrazione provvede in conformità. Decorsi inutilmente sessanta giorni dalla ricezione degli atti da parte del soprintendente senza che questi abbia reso il prescritto parere, l'amministrazione provvede comunque sulla domanda di autorizzazione.  Il procedimento semplificato si conclude con un provvedimento espresso entro il termine di 60 giorni dal ricevimento della domanda.

Ufficio e/o figura competente

Ufficio Edilizia Privata e Segreteria Tecnica dello Sportello Unico per l'Edilizia

Costi
Istanza in bollo con allegata ricevuta del versamento dei diritti di segreteria  (come da tabella) e marca da bollo in corso di validità da applicare sull'Autorizzazione al momento del rilascio.

Informazioni utili
Prima di attivare tale procedura verificare lo stato dei vincoli operanti, ai sensi del D.Lgs 22.01.04 n.42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio). 
Eventuali verifiche dei vincoli vigenti possono essere effettuate tramite il sito internet del comune, sotto la voce:Urbanistica/Portale Cartografico/Visualizzatore SIT.
Nel caso di richiesta di applicazione del procedimento semplificato verificare che l'intervento rientri tra quelli elencati nell' Allegato B del D.P.R. 31/2017.

RIFERIMENTI NORMATIVI
__D.Lgs.__22.01.04 n. 42
s.m.i.Codice dei beni culturali e del paesaggio.
D.P.C.M. 12.12.2005 Individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità.
paesaggistica degli interventi proposti, ai sensi dell'art.146, c. 3, del ____D.Lgs.____42/04
L.R. 01.12.2008 n. 32 s.m.i. Provvedimenti urgenti di adeguamento al ____D.Lgs.____42/04.
D.P.R. 13.02.2017 n.31 Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata
L. R. 03.04.89 n. 20 s.m.i. Norme in materia di tutela di beni culturali, ambientali e paesistici.
Ppr adottato con D.G.R. n 20-1442 del 18.05.2015
P.R.G.C. approvato con D.G.R. n. 33-204 del 12/06/2000 e s.m.i.