1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

FONDO SOCIALE

 

Possono accedere al fondo sociale regionale gli inquilini assegnatari di alloggi di edilizia sociale in condizione di morosità incolpevole, cioè coloro i quali, per cause indipendenti dalla loro volontà, non sono riusciti a far fronte a tutte le spese previste dalle bollette.    Gli assegnatari che possiedono i requisiti - indicatore ISEE non superiore a una certa soglia e pagamento della quota minima entro l'anno a cui si riferiscono le bollette - devono produrre la documentazione necessaria e presentare istanza entro i termini prestabiliti al fine di ottenere il fondo sociale.   Se si possiedono i requisiti, il contributo economico, concesso dalla Regione Piemonte a parziale copertura delle bollette non pagate, viene erogato entro l'anno successivo alla richiesta.

 
  • Qui trovate comunicazione sulle nuove scadenze del fondo sociale 2020 (morosità 2019)
 

AVVISO:  per far fronte alla grave emergenza epidemiologica che investe il nostro Paese, si avvisano gli assegnatari di alloggi di edilizia sociale, che intendono presentare istanza per il Fondo Sociale, che il versamento della quota minima stabilita per il riconoscimento della condizione di morosità incolpevole relativa al 2019, è stato prorogato al 30 Giugno 2020.

ATTENZIONE: si comunica che la Giunta regionale, nella seduta del 19 giugno 2020, a parziale modifica della D.G.R. n. 1-1109 del 10.3.2020, ha deliberato in via straordinaria, stanti le limitazioni conseguenti all'emergenza epidemiologica presente nella Regione Piemonte, di prorogare al 30 settembre 2020 i termini di pagamento della quota minima per l'anno 2019.

 
 
 
 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO E LINK UTILI