1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

EMERGENZA ABITATIVA

 

L'emergenza abitativa Ŕ attivata in alcuni casi per tamponare temporaneamente delle situazioni gravi derivanti da sfratti o da calamitÓ.

 
 

DESTINATARI

Possono presentare domanda per emergenza abitativa coloro che risiedono da almeno cinque anni nel territorio regionale di cui gli ultimi tre a Moncalieri.

 
 

REQUISITI

Sono considerate situazioni di emergenza abitativa, ai fini dell'applicazione dell'articolo 10 della l.r. 3/2010 e s.m.i., quelle dei nuclei che:

  1. sono assoggettati a procedure esecutive di sfratto o a decreto di trasferimento conseguente a procedura esecutiva immobiliare o a rilascio dell'abitazione coniugale a seguito di sentenza di assegnazione all'altro coniuge;
  2. devono forzatamente rilasciare l'alloggio in cui abitano a seguito di ordinanza di sgombero o in conseguenza di eventi calamitosi che lo rendano inutilizzabile;
  3. abitano un alloggio dichiarato, dalla competente azienda sanitaria locale, non idoneo all'abitazione, in relazione alle condizioni di salute di uno o pi¨ degli occupanti;
  4. si trovano nella condizione di profughi o rifugiati;
  5. risultano ospiti da almeno tre mesi di dormitori pubblici o di altra struttura alloggiativa procurata a titolo temporaneo dagli organi preposti all'assistenza pubblica.
 
 

MODALITÀ

Le domande vanno presentate presso l'Ufficio Casa del Comune di Moncalieri, in orario di ufficio, utilizzando i moduli predisposti dal Comune e presentando la documentazione che attesti la propria condizione di emergenza.  La domanda sarÓ esaminata dalla Commissione Emergenza Abitativa, la quale potrÓ esprimere parere favorevole, contrario o sospendere la pratica al fine di acquisire ulteriori elementi.  In caso di parere favorevole, il nucleo entrerÓ in graduatoria di emergenza abitativa, e avrÓ in assegnazione una casa popolare previa disponibilitÓ di alloggi.  In caso di parere contrario, il nucleo avrÓ comunque la possibilitÓ di presentare ricorso entro 30 giorni dal ricevimento della lettera di risposta, producendo eventualmente documentazione aggiuntiva.

 
 

DOCUMENTAZIONE/MODULISTICA

 
 
 
 

INFORMAZIONI E SCADENZE

Per qualsiasi tipo di informazione, rivolgersi all'Ufficio Casa del Comune

 
 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO E LINK UTILI